taylor otwell

Intervista a Taylor Otwell fondatore di Laravel

Qualche giorno fa è stata pubblicata una interessante intervista a Taylor Otwell, il creatore di Laravel, nella quale gli sono state poste domande sul perché del successo di Laravel e qualche parallelo con Symfony, altro importante player nel panorama dei framework PHP.

Vi riproponiamo gli spezzoni salienti tradotti, altrimenti potete leggere l’intervista completa originale.

D. Per lo sviluppo rapido di un’applicazione PHP, una delle sfide più grosse è quella della scelta del giusto framework. Come pensi che Symfony e Laravel soddisfino questo requisito? Quali dovrebbero essere i criteri da valutare nella scelta di un framework?

R. Sia Laravel che Simfony sono strumenti che permettono uno sviluppo  più veloce rispetto a scrivere un’applicazione da zero. In questo senso entrambi permettono lo sviluppo rapido di un’applicazione. Comunque Laravel compie importanti sforzi per fornire un ambiente di lavoro pulito e produttivo per lo sviluppo di applicazioni di qualsiasi dimensione. Credo che Symfony abbia fatto lo stesso negli ultimi anni con le loro iniziative “DX” e altre cose che stanno facendo con Symfony Flex.

Sicuramente ci sono altri criteri da considerare nella scelta di un framework. Per esempio, i team di sviluppo dovrebbero considerare le esperienze pregresse. Se hai un team di persone che è già esperta su un particolare framework, può avere senso scegliere quel framework.

D. Symfony è una scelta comune per applicazioni enterprise o ecommerce, mentre Laravel è considerato un top player per lo sviluppo di applicazioni social e lightweight. Pensi che questa distinzione sia corretta?

R. Non sono d’accordo sul fatto che Laravel sia strettamente un top player per lo sviluppo di applicazioni lightweight. In base alle statistiche, Laravel sta crescendo rapidamente. Lo sappiamo grazie alle statistiche di Packagist e varie altre metriche come ad esempio l’attività su Github. Quindi questa distinzione (che sia vera o falsa) non sembra avere un grosso impatto sul tasso di adozione di Laravel.

D. Sia Laravel che Symfony rilsasciano major e minor updates durante l’anno. Pensi che questo possa influire sul tasso di utilizzo del framework?

R. Di nuovo, secondo le statistiche sappiamo che Laravel sta crescendo velocemente tramite i download di Packagist, l’attività su Github, ecc… Quindi non sembra che questo influisca sul tasso di utilizzo del framework. Comunque, credo sia importante trovare un buon equilibrio tra stabilità ed evoluzione del framework.

Nelle ultime due release gli upgrade sono stati molti meno visto che il framework ha iniziato a stabilizzarsi e molto lavoro è stato spostato su package esterni anziché dentro al core del framework.

D. Secondo una statistica di GitHub, JS ha incrementato la sua fetta di mercato in modo significativo. Pensi che JS possa dare un duro colpo a PHP con strumenti come Node.js?

R. Non penso che Node.js abbia un framework full-stack che sia intuitivo e facile da usare come Laravel. Comunque mi piace molto il linguaggio e penso che ci sia una grande varietà di package di alta qualità nell’ecosistema di Node. Se ci sarà mai un framework full-stack che si avvicini alle funzionalità di Laravel o Rails, sicuramente mi piacerebbe provarlo. Credo anche che la facilità di sviluppo in PHP è qualcosa di difficilmente replicabile in JavaScript per lo sviluppatore medio, ma ammiro e rispetto gli sforzi che aziende come Zeit stanno facendo per innovare in questo settore.

 

Leave a reply