imparare PHP

Costanti in PHP

Ritorniamo con il nostro mitico ripasso PHP, vediamo insieme cosa sono le costanti in PHP. Se c’è un linguaggio inequivocabilmente vivo oggi è PHP e, aggiungiamo, per fortuna!

Cosa sono le costanti in PHP?

Le costanti sono dei valori fissi che non possono cambiare e che vengono quindi mantenuti per tutta la durata dello script o dell’applicazione.
E’ possibile definire una costante con la parola chiave const seguita dal nome e dal valore della costante stessa.
A differenza delle proprietà e dei metodi, le costanti, appartengono alla classe e non alle sue istanze.

Quindi, per riferirsi alle costanti dall’interno della classe non è possibile utilizzare la keyword $this, né si può ricorrere all’operatore di deferenziamento (“->”) per riferirsi dall’esterno.
Si accede alle costanti all’interno della classe tramite la parola chiave self seguita dall’operatore di risoluzione di scope (::). Invece all’esterno della classe tramite il nome della classe seguito dall’operatore di risoluzione di scope.

Metodi “così detti Magici”

__set() viene chiamato quando si cerca di modificare una proprietà inesistente.
__get() viene chiamato quando si tenta di leggere una proprietà inesistente.
__isset() controlla se la proprietà è stata impostata o meno. Accetta un argomento, ossia la proprietà che si desidera testare. Si chiama il metodo anche per la verifica di proprietà vuote, utilizzando la funzione empty().
__unset() svolge la funzione opposta a quella del metodo __isset(), riceve quindi un argomento che è il nome della proprietà che si vuole disinserire o eliminare.
__toString() viene utilizzata per restituire la rappresentazione di un oggetto come stringa.

Stai cercando un corso PHP di quelli che veramente non ti fanno rimpiangere di aver scelto questo splendido linguaggio web? Ok, parti con noi alla grande con PHP ad Oggetti ed entra subito nel “Clima MVC”, ti aspetta un viaggio fantastico all’insegna dell’apprendimento di framework PHP MVC di livello, uno su tutti: Laravel.

Leave a reply