rotte laravel

Laravel Routes: approfondimento

Torniamo con le nostre splendide guide Laravel per impararlo bene e in maniera efficace. LaraMind non è soltanto corsi Laravel in aula e da remoto, è anche risorse gratuite: un blog super aggiornato, guide specifiche Laravel e una newsletter sempre super sul pezzo!

Laravel Route nello specifico

In una applicazione Laravel, si possono definire le “web routes” nel file “routes/web.php”. Le “web routes” corrispondono alle pagine che saranno visitate dagli utenti.

Il modo più semplice per definire una rotta è il seguente:

laravel rotte

La definizione della precedente immagine permette di accoppiare la rotta (in questo caso “/”, cioè la rotta del dominio) con l’esecuzione di una funzione (closure). Inoltre, viene definito anche il metodo HTTP della richiesta (nel caso dell’immagine si tratta del metodo “GET”).

rotte

Nella definizione delle rotte di Laravel è possibile definire altri metodi HTTP nel modo seguente:

Se la rotta ha dei parametri, cioè la url si presenta nella forma https://dominio.it/posts/10 (il numero 10 rappresenta il parametro che può variare), le precedenti definizioni potrebbero essere aggiornate come segue:

rotte

Quindi il parametro viene inserito nella rotta all’interno delle parentesi graffe e può essere passato alla closure. Inoltre, si può rendere il parametro opzionale e assegnargli un valore di default inserendo nelle parentesi graffe un punto interrogativo:

rotte laravel

Nella definizione delle rotte si possono usare delle regular expressions per assegnare ai parametri dei particolari requisiti. Per esempio, supponiamo che il parametro {id} deve essere un numero intero, posso scrivere la rotta in questo modo:

rotte laravel

Inoltre, il sistema di web routes di Laravel permette di assegnare alle rotte un nome nel modo seguente:

rotte laravel  

Dopo aver nominato una rotta posso fare riferimento ad essa nel front-end in questo modo:

rotte laravel

Viene utilizzata la funzione “route” (un “helper” di Laravel) per trasformare il nome nell’url della rotta. Inoltre, si può notare come alla funzione “route()” viene passato il parametro “id”. I vantaggi di dare un nome alle rotte sono due:

  • si può fare riferimento velocemente a rotte anche complesse,
  • se una rotta varia non si deve modificare il front-end.

Scegli uno dei nostri corsi a catalogo Laravel

oppure contattaci per una lezione privata one to one su Skype da remoto, scrivici a amministrazione@laramind.com

Leave a reply