ciclo for

Ciclo For PHP: la struttura e come si utilizza

In ogni linguaggio di programmazione esistono i cosiddetti cicli, ossia quando un determinato elemento o una determinata operazione vengono ripetuti per un certo numero di volte. Per quanto riguarda il PHP, i cicli più importanti e utilizzati sono foreachwhile e for.

Ciclo For PHP: struttura del for, esempi pratici e consigli

Oggi andremo ad analizzare il ciclo for: vedremo come si scrive, da quali parti è composto e come si utilizza grazie a un semplice esempio.

ciclo for

La struttura del for

Il ciclo for ha la seguente struttura:

L’istruzione for è una parola chiave di PHP che deve essere seguita, dentro le parentesi, da 3 istruzioni. In ordine, queste istruzioni vengono eseguite nel seguente modo:

  • istruzione1 viene eseguita una volta sola, all’inizio della prima iterazione del ciclo;
  • istruzione2 è la condizione che, se verificata, permette l’esecuzione di un nuovo ciclo;
  • istruzione3 viene eseguita ogni volta che si conclude un’interazione;

Nel caso in cui la condizione (istruzione 2) sia vera, verrà eseguito il codice all’interno delle parentesi graffe del for. Ovviamente, in caso contrario, quel codice verrà ignorato e verrà eseguito ciò che è presente dopo il ciclo for.

Ciclo For Esempio pratico

Mettiamo il caso in cui vogliamo stampare sul nostro schermo tutti i numeri da 15 a 20. Ecco come dovrà essere il codice:

La prima istruzione del ciclo verifica se la variabile $i è effettivamente uguale a 15, e nel nostro caso lo è. Quindi si passa alla verifica della seconda istruzione, la condizione: anche in questo caso possiamo proseguire perché 15 è ovviamente minore di 20. L’ultima istruzione incrementa di un’unità il valore di $i, alla fine del ciclo, e il numero 15 verrà stampato sullo schermo.

Alla seconda iterazione, quindi, $i avrà valore 16 e quindi verrà soddisfatta la condizione, e così via.

Il ciclo si interromperà nel ciclo successivo alla stampa del numero 20. Per quale motivo? Perché al suo termine $i viene incrementato ancora una volta e prenderà il valore di 21, quindi la condizione che $i sia minore o uguale a 20 non sarà più verificata e il ciclo terminerà.

Il risultato che verrà stampato alla fine sarà, quindi:

Decisamente poco leggibile. Per ovviare al problema, basterà ad esempio modificare l’echo del for concatenando una stringa vuota dopo ogni numero, nel seguente modo:

Un paio di consigli Ciclo For PHP

Il ciclo for, generalmente, ha come terza condizione la stessa del nostro esempio ($i++) ma è possibile anche sostituirla a seconda delle nostre esigenze: difatti se dobbiamo fare un percorso “all’indietro” scriveremo semplicemente l’altro operatore $i–.

E’ possibile saltare l’esecuzione all’interno del ciclo utilizzando il comando continue.

In questo caso il numero 17 non verrà stampato.

E’ possibile anche interrompere il ciclo utilizzando break.

Perfeziona la tua conoscenza di PHP, scegli i corsi LaraMind, diventa uno sviluppatore avanzato!

 

Leave a reply