ciclo for

Ciclo For PHP: la struttura e come si utilizza

In ogni linguaggio di programmazione esistono i cosiddetti cicli, ossia quando un determinato elemento o una determinata operazione vengono ripetuti per un certo numero di volte. Per quanto riguarda il PHP, i cicli più importanti e utilizzati sono foreachwhile e for.

Ciclo For PHP: struttura del for, esempi pratici e consigli

Oggi andremo ad analizzare il ciclo for: vedremo come si scrive, da quali parti è composto e come si utilizza grazie a un semplice esempio.

ciclo for

La struttura del for

Il ciclo for ha la seguente struttura:

L’istruzione for è una parola chiave di PHP che deve essere seguita, dentro le parentesi, da 3 istruzioni. In ordine, queste istruzioni vengono eseguite nel seguente modo:

  • istruzione1 viene eseguita una volta sola, all’inizio della prima iterazione del ciclo;
  • istruzione2 è la condizione che, se verificata, permette l’esecuzione di un nuovo ciclo;
  • istruzione3 viene eseguita ogni volta che si conclude un’interazione;

Nel caso in cui la condizione (istruzione 2) sia vera, verrà eseguito il codice all’interno delle parentesi graffe del for. Ovviamente, in caso contrario, quel codice verrà ignorato e verrà eseguito ciò che è presente dopo il ciclo for.

Ciclo For Esempio pratico

Mettiamo il caso in cui vogliamo stampare sul nostro schermo tutti i numeri da 15 a 20. Ecco come dovrà essere il codice:

La prima istruzione del ciclo verifica se la variabile $i è effettivamente uguale a 15, e nel nostro caso lo è. Quindi si passa alla verifica della seconda istruzione, la condizione: anche in questo caso possiamo proseguire perché 15 è ovviamente minore di 20. L’ultima istruzione incrementa di un’unità il valore di $i, alla fine del ciclo, e il numero 15 verrà stampato sullo schermo.

Alla seconda iterazione, quindi, $i avrà valore 16 e quindi soddisferà la condizione, e così via.

Il ciclo si interromperà nel ciclo successivo alla stampa del numero 20. Per quale motivo? Perché al suo termine $i viene incrementato ancora una volta e prenderà il valore di 21, quindi la condizione che $i sia minore o uguale a 20 non sarà più verificata e il ciclo terminerà.

Il risultato che verrà stampato alla fine sarà, quindi:

Decisamente poco leggibile. Per ovviare al problema, basterà ad esempio modificare l’echo del for concatenando una stringa vuota dopo ogni numero, nel seguente modo:

Un paio di consigli Ciclo For PHP

Il ciclo for, generalmente, ha come terza condizione la stessa del nostro esempio ($i++) ma è possibile anche sostituirla a seconda delle nostre esigenze: difatti se dobbiamo fare un percorso “all’indietro” scriveremo semplicemente l’altro operatore $i–.

E’ possibile saltare l’esecuzione all’interno del ciclo utilizzando il comando continue.

In questo caso il numero 17 non verrà stampato.

E’ possibile anche interrompere il ciclo utilizzando break.

 

Leave a reply