array

Array PHP: cos’è e come si utilizza

In quasi tutti i linguaggi di programmazione è presente un elemento, l’Array, che si rivela essere sempre molto molto importante per la sua grande versatilità e facilità di creazione e utilizzo. Comprendere bene cos’è un Array e come si gestisce può risultare un po’ ostico, specialmente per chi è alle prime armi: cerchiamo insieme di chiarire gli aspetti principali.

Cos’è un array?

Partiamo, ovviamente, con la definizione: possiamo descrivere un array PHP come un contenitore della dimensione che noi desideriamo, in grado di avere al suo interno vari elementi, ognuno dei quali ha una posizione precisa e facilmente individuabile.

array e indici

Se questa spiegazione e il disegno vi lasciano un po’ perplessi non scoraggiatevi, come spesso accade la pratica aiuta molto la comprensione.

Cosa può contenere un array?

Il nostro contenitore può avere al suo interno tutti i tipi di dato che PHP supporta, quindi per esempio numeri interi, decimali o stringhe di testo.

Gli indici

Cos’è quel numero sopra ogni elemento del nostro array? È l’indice, ossia la posizione che ogni elemento assume all’interno del contenitore: questo ci servirà per andare a recuperare ciò che ci servirà nello sviluppo del nostro codice. Negli array, il primo elemento ha indice zero, il secondo indice 1 e così via. Questo è molto importante da ricordare visto che spesso chi è alle prime armi tende a immaginare (ed è una cosa naturale) il primo elemento con l’indice 1.

Creazione di un array

In PHP creare un nuovo array è semplicissimo e ci sono diversi modi per farlo, in base alle esigenze del programmatore. Se volessimo creare un array come l’immagine di esempio basterà eseguire

Se invece volessimo creare un array vuoto

La grande flessibilità del PHP permette anche di avere degli indici personalizzati: ogni elemento può avere un valore che noi preferiamo

Oppure, in maniera del tutto equivalente

Gestione dell’array

Una volta che il nostro array è creato, possiamo utilizzare numerose funzioni per gestirlo. Se volessimo assegnare una variabile il valore, per esempio, dell’indice 3 del nostro array (chiamato sempre $array) dovremmo eseguire

Se vogliamo aggiungere un nuovo elemento dopo aver creato l’array basterà eseguire il codice come qui sotto

Ciò inserirà la stringa

 come ultimo elemento nel nostro array.

array php

Helper nativi di PHP

Per gestire gli array, PHP fornisce moltissime funzioni native che risultano molto utili nello sviluppo del nostro codice. Vediamone insieme alcune:

  • count($array) restituisce il numero di elementi che compongono l’array;
  • in_array("x", $array)  verifica se la stringa “x” è presente nell’array;

  • explode("-",$stringa) crea un array partendo da una stringa, dividendola in vari elementi utilizzando un delimitatore, “-“ nel nostro caso;

  • sort($array) ordina gli elementi dell’array (alfabetico per le stringhe, da minore al maggiore per gli interi e i decimali);

  • is_array($array) verifica se ciò che viene passato è un array;

Ci sono moltissime altre funzioni, per l’elenco completo consigliamo di leggere la documentazione ufficiale di PHP: http://php.net/manual/it/ref.array.php

Helper nativi di Laravel

Anche il nostro framework preferito ha alcuni helper utilissimi per gli array che arricchiscono nuove funzioni. Come per quelli nativi di PHP, diamo uno sguardo ad alcuni di essi:

  • array_first($array) restituisce primo elemento dell’array;

  • array_divide($array) restituisce due array, il primo con gli indici dell’originale e l’altro con i suoi valori;

  • array_pull($array, "abc") restituisce l’array privo dell’elemento passato;

Leave a reply