fare scraping di dati e contenuti è legale o no?

E’ legale lo scraping di dati in Italia? Vediamolo insieme

E’ legale fare scraping di dati? Cos’è lo scraping di dati? Vediamo tutto con calma e cerchiamo di rispondere soprattutto alla prima domanda partendo però dalla seconda.. ;).  Scraping di dati, significa letteralmente “raschiare dati”. Inteso in quali termini il “raschiamento? Due sono le modalità di scraping oggi più diffuse: scraping di contenuti, scraping di dati. Vediamo insieme nel dettaglio in cosa consistono queste pratiche.

Cos’è lo scraping

Fare scraping in pratica significa dunque impossesarsi di un contenuto inerente ad un sito altrui, una volta “acchiappato il contenuto” si passa alla ricezione dei dati, sensibili e meno sensibili. Ora che sappiamo esattamente cosa significa fare scraping capiamo insieme se è legale o no farlo.

Quando è illegale fare scraping in Italia?

Quando lo scraping è illegale? (dati e contenuti) quando chi fa scraping utilizza per altri usi dati/contenuti altrui e li pubblica a scopo di lucro, con finalità di controllo, e/o con raccolta e trattamento dati personali, sensibili, finanziari senza il consenso dell’utente.

Famoso il caso di una compagnia telefonica che in Italia costruì un sito web con un elenco di dati sensibili grazie a tecniche di scraping che andavano a saccheggiare da tutti i siti della rete dati utili che la stessa azienda rivendeva a terzi senza il consenso degli interessati

Normative violate

Chi fa scraping in maniera illecita se non altro viola apertamente:

  • la privacy degli utenti (raschiamento dati)
  • agisce in maniera sleale in termini di concorrenza (raschiamento contenuti)

Come difendersi dallo scraping?

Unico modo a nostro avviso sensato per potersi tutelare dallo scraping è quello di utilizzare nelle condizioni contrattuali del sito il divieto all’uso del contenuto da parte di specfici robot, scraper, crowler ecc.

Aziende che fanno scraping… legale nel mondo

Fare scraping legalmente è comunque possibile, un esempio molto famoso è quello della celebre Import.io, società che nel mondo si occupa di scraping per poi generare comparazione di prezzi, analisi di mercato e di prodotto e tanti altri servizi di svariato tipo.

Per ultimo vi consigliamo un ottimo blog per chi si occupa di scraping, un punto di riferimento editoriale per il mercato americano e inglese, si chiama Scraping.pro.

Il sito tratta a 360° di scraping mostrando quali sono i tool più utilizzati in giro per il mondo e dà anche alcuni spunti relativi a tecniche di scraping come la ” php curl “ e non solo, insomma un sito da consultare per chi vuole fare scraping… e mi raccomando legale. 😉

 

 

 

 

 

Leave a reply